Portale Trasparenza Comune di Spoltore - Assegnazione, variazione della numerazione civica

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Assegnazione, variazione della numerazione civica

Responsabile di procedimento: Di Paolo Emilio Emilio
Responsabile di provvedimento: Melideo Annamaria
Responsabile sostitutivo: Di Paolo Emilio Emilio

Uffici responsabili

Ufficio Toponomastica

Descrizione

Di cosa si tratta

È il mezzo atto a contraddistinguere gli accessi esterni di un fabbricato.
Gli accessi esterni sono quelli che dall'area di circolazione immettono direttamente o indirettamente (quando aprano su cortili, scale ecc.) in abitazioni, esercizi, uffici ecc.
Ogni area di circolazione deve avere una numerazione civica che viene spesso ordinata secondo la successione naturale dei numeri o, più raramente, secondo il sistema metrico adottato fuori dai centri abitati.
I numeri civici devono essere indicati con caratteri leggibili e su materiale resistente.
La numerazione degli accessi viene fatta in base a quanto stabilito dalla normativa in vigore ivi comprese le norme stabilite dall'Ufficio Nazionale di Statistica (Istat) in occasione del Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni.

A chi interessa
•Il proprietario di un edificio, o chi ne ha titolo, a costruzione ultimata o comunque prima che lo stabile venga occupato
•Il cittadino residente in uno stabile privo di numerazione civica
•Il titolare di un'impresa, di uno studio professionale o di un locale commerciale ubicato in un fabbricato privo di numerazione

Come
La richiesta di attribuzione di numeri civici deve essere presentata in carta libera, compilando in tutte le sue parti l'apposito modulo scaricabile alla fine di questa pagina e indicando, pena il rigetto della richiesta stessa, tutti gli accessi esterni all'edificio.
Insieme alla domanda dovrà essere allegata, come ulteriore documentazione, una planimetria dell'edificio indicante tutti gli accessi da numerare.

Quando
A seguito della domanda presentata, gli operatori comunali effettuano un sopralluogo per verificare quanto dichiarato dall'utente e attribuiscono il numero o i numeri civici secondo il sistema della successione naturale.
Il responsabile dell'Ufficio Toponomastica deve, valutate le risultanze del sopralluogo, adottare un apposito provvedimento indicando, per ciascun fabbricato, i numeri civici da inserire.
Le comunicazioni relative devono essere effettuate entro lo stesso mese in cui i provvedimenti sono stati adottati o, al più tardi, nei primi sette giorni del mese successivo.

 

Chi contattare

Personale da contattare: Di Paolo Emilio Emilio

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
30 giorni

Costi per l'utenza

Il rilascio della targhetta è gratuito

Riferimenti normativi

•R.D.L. 10 maggio 1923 n. 1158, convertito in L. 17 aprile 1925 n. 473 - Norme per il mutamento del nome delle vecchie strade e piazze;
•L. 23 giugno 1927, n. 1188 - Toponomastica stradale e monumenti a personaggi contemporanei;
•Decreto del Ministero dell'Interno, 25 settembre 1992
•Circolare del Ministero dell'Interno, 10 febbraio 1996, n. 4 - Intitolazione di scuole, aule scolastiche, vie, piazze, monumenti e lapidi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 0
Contenuto inserito il 30-08-2013 aggiornato al 20-07-2015
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Via G. di Marzio, 66 - 65010 Spoltore (PE)
PEC protocollo@pec.comune.spoltore.pe.it
Centralino +39.085.49641
P. IVA 00128340684
Linee guida di design per i servizi web della PA
Il progetto Portale della trasparenza sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it